Ormonauta

Cose che vorreste sapere di una relazione ma che non avete il coraggio di chiedere.

Va bene, visto che ormai è n volte che leggo quanto sia “fantastico-da super fighi/super eroi-meraviglioso-divino-appagante” essere SINGLE usando come esempi di svantaggi nel non esserlo situazioni che manco la coppia peggio assortita di Barbie e Ken lobotomizzati vivrebbe, farò un elenco di vantaggi tratti da relazioni assolutamente reali che in un mondo non virtuale possono succedere senza tanti miasmi e paranoie.

Tra l’altro, se proprio avete bisogno di esempi positivi come coppie che vi diano un attimo di fiducia nell’essere umano potreste prendere nota pensando a:

  • Rebecca Bloomwood e Luke Brandon
  • Turk e Carla
  • Elliot e JD
  • Hermione e Ron

Detto ciò, se sei felicemente accoppiato e il tuo partner non è una triste protesi umana che ti aiuti a camminare, puoi:

Immagine

1) guardare la tv in pigiama anti stupro e sentirti donna “dentro fuori e anche di piu’” perchè c’è un pene che ti guarda e ti stringe comunque,
2) guardare la stessa tv di cui sopra condividendo commenti favolosamente acidi su un programma spazzatura senza sentirti decerebrata,
3)fare la spesa in modo “salutare e consapevole” con qualcuno che ti guarda malissimo se i cibi grassi superano di gran lunga quelli proteici,
4) sforzarti di convincerlo sviluppando il tuo lato pragmatico perchè se i cibi grassi superano quelli proteici c’è una plausibile ragione ormonale,
5)decidere insieme come cucinare i suddetti cibi grassi per poi mangiarli complimentandosi a vicenda,
6)accusarlo di farti ingrassare,
7) ricevere continui complimenti riparatori (che comunque i complimenti sono come il maiale: non si butta via niente),
8)preoccuparti di mantenere una decente forma fisica ed evitare lo svaccamento atomico perchè “cosi vedi la ex come ci rosica”!
9) tornare a casa dopo una giornata intensa e trovarlo che ha rifatto il letto e lavato la cucina anche se non sei in premestruo
10) tornare a casa e trovare il tuo dolce preferito perchè sa che sei in premestruo,
11)avere il doppio dei mobili e dei quadretti e dei complementi d’arredo con cui arredare stanze a sua insaputa per vedere l’espressione che fa quando torna a casa,
12) sentire un flebile ma convincente “è bellissimo cosi, amore” alla vista del lavoro da designer ormai compiuto,
13) essere chiamata perchè sei fuori casa con il diluvio universale e “l’ombrello l’hai preso?!”
14) ridere per mesi pensando ad una figuraccia fatta al pranzo domenicale dai suoi,
15) farlo ridere mesi per una frase fuori luogo di tuo padre,
16)provare cose nuove (cibi, locali, drink, stili musicali) e rimanerne piacevolmente sorpresa,
17) parlare con lui di tutto ma proprio di tutto, di qualunque puttanata ti venga in mente, paranoia, fissazione, pippone e paura irrazionale per poi sentire la stretta delle sue mani e “dai, andrà bene. Ci sono io con te”.

Per finire, l’ultima. La frase che ha senso se e solo se nella vita si ha vissuto di tutto e si è saputo vivere con tutti, soprattutto con se stessi:
18) “non ci riesci? arrivo subito e lo facciamo insieme.”

Immagine

Stare insieme qualcuno con cui condividere l’esistenza intera (si lo so, messa cosi fa già paura) non significa necessariamente dover recitare lo spot pubblicitario della Coca Cola e fingere orgasmi tutti i giorni. La parola “compromesso” è stata inventata (ho buoni motivi per credere dal creatore della supposta: non riesco a trovare nulla che riesca a contenere in se il concetto di sacrificio unito a beneficio meglio dell’uso di una supposta) e serve davvero per far funzionare un rapporto. Ovviamente, come la miriade di formule fisiche non basta a risolvere i problemi perchè “bisogna saperla usare“.

Essere single è facile, stare insieme e confondersi le cellule e i pensieri impone coraggio.

Detto questo: enjoy!

 

Annunci
Standard

8 thoughts on “Cose che vorreste sapere di una relazione ma che non avete il coraggio di chiedere.

  1. In altre parole io e il mio ragazzo!( tranne che per il punto 3 dove i ruoli sono invertiti con me che cerco di rifilargli le verdure che odia e finisco con il cucinargli l’amatriciana e ringraziarlo perchè l’insalata diciamocelo…..fa tristezza anche a me! )

  2. Come coppie meravigliose aggiungerei anche: Sandra e Raimondo, Minnie e Topolino, Meredith e Derek (di Grey’s Anatomy).
    Inoltre se si è accoppiati da anni ed è vero amore non bisogna dimenticare una cosa: il poter fare ogni tanto una puzzetta senza vergogna e sentirsi dire “il tuo gas è il mio gas”. Questo non può che essere amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...